mercoledì 22 aprile 2015

IoT Day - 08/05/2015 - XeDotNet

XeDotNet e TinyCLR.it organizzano per il giorno 8 Maggio 2015 una giornata interamente dedicata alle tecnologie embedded ed IoT (Internet of Things) nel mondo Microsoft e non solo. Una giornata di approfondimento per capire cosa è IoT, quali sono i sui possibili utilizzi e quali sono le tecnologie che abilitano questo nuovo approccio all'uso della Rete.

La mattinata si aprirà con una presentazione degli strumenti che Microsoft mette a disposizione nell’ambito dell’Internet of Things, dai dispositivi embedded sino ai servizi Cloud di Microsoft Azure.
Si proseguirà poi con due sessioni dedicate proprio ai servizi messi a disposizione da Azure Service Bus con una particolare attenzione ad Event Hub e alle meccaniche legate ai protocolli di comunicazione utilizzati nei relativi SDK. Nel pomeriggio affronteremo, in una sessione dedicata, le problematiche ed i relativi elementi che costituiscono una tipica applicazione IoT. In fine affronteremo, in un'apposita sessione, le problematiche relative alla persistenza della dei dati provenienti dalle nostre applicazioni IoT, vedremmo come i database NoSql possono essere utilizzati in questi nuovi scenari.

Agenda

  • 09:00 -  Registrazione
  • 09:30 -  KeyNote
  • 09:45 -  Internet Of Things: dalla teoria alla pratica (Beppe Platania - Gianni Gallina)
    • Con il crescere dei sensori e delle apparecchiature di bordo, le macchine utensili sono produttrici di informazioni non soltanto legate alla loro attività lavorativa, ma anche a livello ambientale e di sicurezza. Oltre alle normali funzionalità di aggiornamento remoto del sistema, delle applicazioni e delle configurazioni, l’IoT sui dispositivi industriali nell’ambito dell’edilizia, nel suo significato più ampio, suggerisce tutta una serie di nuove applicazioni non realizzabili fino ad oggi a causa della mancanza di comunicazione
  • 11:00 -  Pausa
  • 11:15 -  IoT & Azure (EventHub) (Mirco Vanini)
    • In questa sessione verranno analizzate e discusse le problematiche legate alla pubblicazione dei dati da devices in un tipico scenario IoT. Vedremmo come il servizio Event Hub di Microsoft Azure gestisce l'inserimento per pubblicazione e sottoscrizione offrendo una scalabilità flessibile, adattabile a profili di carico variabile e ai picchi provocati dalla connettività intermittente.
  • 12:30 -  Pranzo
  • 14:00 -  Azure Service Bus : under the hood (Paolo Patierno)
    • Nell'ambito dell'Internet of Things, inizia ad assumere sempre più importanza la capacità che ha il Cloud nell'ingestion dei dati proveniente dall'enorme quantità di device connessi. Uno dei principali servizi che offre questa potenzialità è senza ombra di dubbio il Service Bus di Microsoft Azure attraverso le queues, i topics ma soprattutto gli event hubs. Il loro interfacciamento è estremamente semplice grazie all'ottimo SDK a disposizione : ma cosa accade al suo interno ? Quali sono le modalità con cui avviene la connessione ed il relativo scambio di messaggi ? Quali sono i protocolli supportati? Nel corso di questa sessione cercheremo di dare una risposta a tutte queste domande affrontando più nel dettaglio il principale protocollo di accesso al Service Bus, ossia AMQP.
  • 15:15 -  Sviluppo di un'applicazione IoT "reference" (Lorenzo Maiorfi)
    • Analisi, ragionata in chiave tecnica, commerciale e culturale degli elementi che costituiscono un'applicazione IoT basata sullo stack di tecnologie (BLE, MQTT, Node-Red e .NET Micro Framework) che sempre più prepotentemente si stanno mettendo in mostra nell'ecosistema attuale.
  • 16:30 -  Pausa
  • 16:45 -  Database NoSql in Azure per l'IoT (e il Business) (Marco Parenzan)
    • Lo sviluppo del software non è più incentrato sui dati, ma sulle funzionalità disponibili, soprattutto grazie alla spinta delle architetture orientate al Cloud. Normalizzare le tabelle non è più il nostro primo pensiero e SQL Azure (il "SQL Server di Azure") non è l'unica alternativa per rendere persistente i dati. I database NoSql offrono una valida alternativa al modello relazionale e anzi declinano la loro offerta in maniera articolata, tra db Documentali, Key/Value Store e Table-oriented. Incontriamo DocumentDb, Redis, Search, Storage. Vediamo quali scenari soddisfano ognuno di questi e in quali modi possiamo memorizzare dati provenienti dall'Internet delle Cose.

Venerdì 8/05/2015 ore 9:00
Holiday Inn Venezia
Rotonda Romea, 1, 30175 Venezia
per iscrizioni: clicca qui

martedì 21 aprile 2015

MEC Internet of Things Conference - 2015 - Slide & Demo

La scorsa settimana ho avuto il piacere di essere presente a Napoli per la terza edizione della Microsoft Embedded Conference organizzata dalla community DotNetCampania con il supporto di Microsoft Italia. La giornata è stata un susseguirsi di sessioni, dibattiti e confronti sull’argomento IoT e su tutto il mondo che gira attorno a questo “fenomeno”. Come sempre è difficile sintetizzare in queste poche righe tutte le tematiche affrontate. Un grazie particolare va alla community DotNetCampania, a tutte le persone che “silenziosamente” hanno lavorato per la riuscita dell’evento ed in primis Paolo Patierno, per l’impeccabile supporto in ogni cosa. Per chi volesse avere qualche dettaglio in più in questo post Paolo ha riportato una piccola cronologia della giornata.

Di seguito vi riporto i links del materiale della sessione (Windows developer program for IoT):

giovedì 16 aprile 2015

MEC Internet of Things Conference - 2015

Anche quest’anno sarò presente all’evento sia come speaker sia come sponsor. Un grazie ai ragazzi di DotNetCampania ed in particolare a Paolo Patierno, vero “motore” ed organizzatore dell’evento. “MEC Internet of Things Conference”, una giornata completamente gratuita dedicata alle tecnologie embedded ed IoT nel mondo Microsoft. Oltre alla nutrita serie di interventi descritti in dettaglio nell’agenda dell’evento a fine giornata avremmo anche l’intervento direttamente da Seattle di Olivier Bloch, evangelist di Microsoft Open Tech, che ci descriverà le funzionalità del nuovo progetto ConnectTheDots. Insomma, se non vuoi perderti nulla sulla nuova frontiera dell’Internet of Things … non puoi assolutamente mancare !

giovedì 2 aprile 2015

Microsoft MVP Windows Embedded - 2015

Ieri mi è arrivata la mail del conferimento del premio MVP nella categoria Windows Embedded. Dopo il quarto rinnovo provo le stesse emozioni del primo, con la consapevolezza che un altro anno è passato! Volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno permesso di arrivare a questo obbiettivo, che hanno condiviso con me la passione di fare community, la passione per la tecnologia e che, non ultimo, hanno sopportato le mie varie “divagazione” sul mondo embedded e non solo… ancora una volta, semplicemente, grazie !

mercoledì 1 aprile 2015

Application Builder for Windows Embedded Compact 2013 update

Microsoft ha rilasciato da qualche giorno una versione aggiornata di Application Builder per Windows Embedded Compact del 2013, sia per VS2012 e VS2013. Non sono dettagliate le varie patch incluse ma semplicemente che questo update include le correzioni più recenti "a partire dal marzo 2015".

lunedì 30 marzo 2015

CDays 2015 – IoT & Azure – Slide e Demo

La scorsa settimana ho avuto il piacere di essere presente, almeno per un giorno, ai Community Days 2015 in cui ho tenuto la sessione IoT con Azure . Come sempre è stato un piacere ritrovare vecchi e nuovi amici ! Un particolare ringraziamento va a tutte le persone di Microsoft, allo staff dei Community Days e non ultimi a Daniele Bochicchio e Andrea Saltarello instancabili organizzatori dell’evento. Di seguito vi riporto i links del materiale della sessione:

mercoledì 11 marzo 2015

CDays 2015 – IoT & Azure

Anche quest’anno mi sarà data la possibilità di partecipare come speaker ai Community Days, in dettaglio nella giornata di martedì 24 marzo terrò una sessione dal titolo: IoT con Azure:

In questa sessione verranno analizzate e discusse le problematiche legate alla pubblicazione dei dati da devices in un tipico scenario IoT. Vedremmo come il servizio Event Hub di Microsoft Azure gestisce l'inserimento per pubblicazione e sottoscrizione offrendo una scalabilità flessibile, adattabile a profili di carico variabile e ai picchi provocati dalla connettività intermittente

Eccovi una piccola anticipazione dei devices che saranno coinvolti durante la presentazione: